servizio cens2l

Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha pubblicato sul suo sito istituzionale il bando per la selezione di volontari da impiegare in progetti di servizio civile nazionale in Italia e all'estero (http://www.serviziocivile.gov.it/menusx/bandi/selezione-volontari/2018_bandovolordinario.aspx)

"Sportello Informazione e Comunicazione per le Persone Sorde" è il progetto di servizio civile sperimentale che l'ENS realizza a Trento presso la propria sede provinciale, nell'ambito dell'Area "E11 Sportelli informativi".

Per 12 mesi 4 volontari saranno impegnati presso la sede dell'Ente Nazionale Sordi Sezione Provinciali di Trento in Via Piave 108 nell'ambito dello sportello attivato per rispondere in modo adeguato alle necessità dei sordi trentini e approntare servizi organici riguardanti varie necessità riscontrabili nella vita quotidiana e per implementare maggiormente le attività di segretariato sociale che già sono attive, con risorse limitate, presso la segreteria della sede di Trento.

In particolare i 4 volontari selezionati verranno impegnati nelle seguenti attività:

1) Sportello informativo: i volontari si occuperanno della realizzazione e manutenzione del materiale cartaceo (dati partecipante- servizio richiesto - servizio svolto- necessità).
2) Servizio di interpretariato: i volontari si occuperanno di ricevere le domande di richiesta e di inoltrare le risposte di conferma del servizio.
3) Azioni formative e informative - i volontari si occuperanno di attività di segreteria - help desk- raccolta di iscrizioni e parteciperanno come maschere, animatori e/o educatori.
4) Attività aggregative: culturali, sportive, artistiche ecc: i volontari si occuperanno di attività di segreteria - help desk- raccolta di iscrizioni e parteciperanno come maschere, animatori e/o educatori.
5) Assistenza agli anziani: i volontari si occuperanno dell'assistenza agli anziani presso il loro domicilio o nella casa di riposo e parteciperanno come maschere, animatori e/o educatori.
6) Attività biblioteca: i volontari si occuperanno della biblioteca gestendo i prestiti e
l'aggiornamento del catalogo cartaceo.
7) Eventi organizzati dall'Ente: i volontari parteciperanno ai vari eventi organizzati dall'Ente per gestire la segreteria organizzativa e l'assistenza rivolta ai soci sordi e sordociechi.
8) Corsi di italiano per sordi stranieri: i volontari affiancheranno il facilitatore alla comunicazione durante il corso
9) Corso di ricerca attiva di lavoro per sordi disoccupati:
10) Aiuto compiti: i volontari parteciperanno all'attività di aiuto compiti per bambini sordi o figli di genitori sordi
11) Partecipazione agli incontri di supervisione dei facilitatori alla comunicazione ed eventuali sostituzioni a scuola in caso di necessità, oltre all'affiancamento in progetti scolastici o lavori di gruppo.

Per tutte le attività i volontari saranno di affiancamento alle risorse professionali attive nel progetto e saranno coinvolti in tutta la fase della realizzazione.

Chi può partecipare al bando
Tutti coloro che hanno compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno d'età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda e che siano in possesso dei requisiti indicati all'art. 3 del Bando allegato.
Non sono richiesti requisiti specifici aggiuntivi a quelli richiesti dalla legge 6 marzo 2001, n. 64, per la partecipazione al progetto. In sede di selezione si terrà conto delle esperienze precedenti dei candidati nel mondo del sociale e della disabilità.

Per informazioni complete e aggiornate su requisiti per partecipare, cause ostative, modalità di presentazione delle domande e ogni altra informazione si prega di leggere attentamente il bando e relativi allegati consultando il sito dedicato: http://www.scelgoilserviziocivile.gov.it/

Modalità di invio delle domande
La domanda di partecipazione alla selezione e la relativa documentazione vanno presentati alla Sezione Provinciale ENS di Trento. Puoi inviare la domanda via PEC a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con raccomandata a/r oppure presentarla a mano presso la Sezione in Via Piave 108.

La data di scadenza è il 28 settembre 2018 (in caso di consegna a mano entro le ore 18:00).

La domanda inviata tramite PEC dovrà indicare come oggetto della mail "Domanda di partecipazione Bando Servizio Civile.

Per informazioni complete e aggiornate su requisiti per partecipare, cause ostative, modalità di presentazione delle domande e ogni altra informazione si prega di leggere attentamente il bando e relativi allegati consultando il sito dedicato: 

PER INFORMAZIONI SUL PROGETTO CONTATTARE LA SEZIONE ENS DI TRENTO:
Via Piave 108
tel. 0461/235329
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Web: http://trento.ens.it

Visualizza gli allegati:

pdfbando-nazionale_1.pdf  

pdfallegato_2_scheda_progetto_italia_1.pdf

 

L'Ente Nazionale Sordi ONLUS Sezione di Trento ha il piacere di segnalarvi un'importante iniziativa finanziata tramite il Piano Operativo Giovani POG 2018 dalle Politiche Giovanili della Provincia Autonoma di Trento e dal GI.PRO, dal titolo "Oltre la barriera del suono: corso di formazione sulla sordità per giovani professionisti". Il corso sarà tenuto da due psicologhe esperte di sordità.

Siamo ad inviare in allegato la locandina del corso di formazione rivolto a giovani professionisti di area legale, educativa, socio-psico-sanitaria e edile per avvicinarsi al mondo della sordità e  favorire l'abbattimento delle barriere della comunicazione per le persone sorde.

Per maggiori informazioni potete scrivere alla presente mail o contattare i numeri 0461/235329 o 375/6297841. Le iscrizioni sono aperte fino al 15 settembre e i posti a disposizione sono limitati.

Vi preghiamo cortesemente di inoltrare questa comunicazione ai vostri iscritti/soci o ai professionisti che riteneste interessati a questa iniziativa.

 

Diapositiva1 copy

Si comunica che Mercoledì 25 aprile al 1 maggio 2018 l’ufficio e il circolo dell’ens rimarranno chiusi. Le attività lavorative riprenderanno regolarmente mercoledì 02 maggio 2018.

Visualizza gli allegati:
pdf.pngChiusura_ufficio_e_circolo_per_ponte.pdf

Arriva anche in Trentino l'APP creata ad hoc per il progetto “Accessibilità dei servizi pubblici in provincia di Trento” che presenta una nuova opportunità per i cittadini sordi: allo sportello potranno avere un interprete collegato in remoto.
 
L'appuntamento andrà prenotato tramite una applicazione creata ad hoc e una volta giunti negli uffici gli utenti potranno interloquire grazie alla traduzione in lingua dei segni a cura di un esperto collegato.
 
Per assistenza e informazioni potete contattarci su Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure al +39 375 629 7841
 
 
 
VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA:
 
 
DSC 0974 imagefullwide

ATTIVITA PER BAMBINI DELLASILO e FAMIGLIARI NUOVO

Attività per bambini dell'asilo e famigliari! 😊 Iscrizioni tramite mail entro 20/01/2023
Per altre informazioni contattateci!😉

L’anno all’estero che non ho mai fatto!

Martina vuole diventare un'interprete della lingua dei segni.

Ho svolto il servizio civile all’Ente Nazionale Sordi, nella sezione provinciale di Trento. Ho scelto questo progetto senza pensarci due volte, perché era perfettamente in linea con il mio percorso di studi. Da anni mi occupo infatti di Lingua dei Segni e spero di diventare molto presto un’interprete professionista. In questo senso il progetto di Servizio Civile mi si presentava, tra le altre cose, come una “full immersion” linguistica e un’occasione per conoscere di persona i membri della comunità sorda. Insomma… l’anno all’estero che non ho mai fatto!

Le mie aspettative erano principalmente quelle di avere contatto con la comunità sorda del territorio e già questo mi era sufficiente per sentirmi nel posto giusto al momento giusto. Nonostante nel progetto fossero ben descritte le mansioni previste però, non riuscivo ad immaginarmi con precisione come sarebbe stato il lavoro nel dettaglio. Questa sorta di incertezza è stata un elemento positivo perché mi ha fatto cominciare l’esperienza con emozione e curiosità nonostante conoscessi già in parte l’associazione e in generale il mondo della Sordità.

Il primo giorno di Servizio mi è stata presentata la struttura e mi sono stati spiegati a grandi linee i ruoli e le mansioni degli operatori dell’associazione. È in quest’occasione che ho conosciuto la mia compagna di avventure Lucia, la giovane SCUP con cui ho condiviso l’anno di Servizio Civile. L’esperienza è stata fin da subito immersiva: la presidente e i consiglieri dell’ENS sono per statuto persone sorde e dal primo momento ci è stato richiesto di adottare gli accorgimenti che sono richiesti per agevolare la comunicazione. Il lavoro è partito con calma per darci la possibilità di familiarizzare con gli utenti e con l’ambiente e per questo i primi giorni sono stati per lo più di osservazione e di conoscenza reciproca. La nostra OLP Cristina ci ha fatto una panoramica delle principali attività dell’associazione e ci ha elencato quali sarebbero state le nostre possibili mansioni, specificando che avremmo potuto comunque indicarle su cosa avremmo preferito concentrarci in base alle nostre attitudini e ai nostri interessi. La presidente Brunella si occupava volta per volta di presentarci agli utenti e di spiegare loro il nostro ruolo e questo è stato spesso fondamentale per rompere il ghiaccio ed aggirare qualunque tipo di diffidenza.

Una volta entrati nel pieno del lavoro mi sono concentrata soprattutto sugli interventi di mediazione e sull’attività di segretariato sociale. Non riesco a descrivere a parole quanto ogni utente con cui ho avuto la possibilità di interagire abbia rappresentato per me un inestimabile arricchimento. Le mie competenze in LIS sono state apprezzate e valorizzate ed ho potuto con molta soddisfazione mettere in pratica tutto ciò che avevo studiato negli anni precedenti e sentirmi utile. Oltre che la conferma della mia predisposizione nel lavorare a contatto con le persone ho scoperto molto interessanti attività come l’organizzazione di piccoli eventi, la creazione di locandine, la gestione dei canali social e del sito, l’ideazione e la stesura di progetti.

Nel corso dell’anno ho spaziato da un’attività all’altra cercando sempre di sperimentarmi anche sulle mansioni che mi risultavano più ostiche. Alla fine del percorso mi sento di dire sicuramente di aver consolidato le mie competenze pregresse, ma soprattutto e con sorpresa di aver accresciuto quelle relative alle attività che mi mettevano più in difficoltà. Le mansioni di segreteria e di archiviazione e più in generale l’organizzazione e la programmazione del lavoro mi hanno messo più volte a dura prova, ma mi hanno aiutata ad individuare i miei punti deboli e a trovare dei metodi per limarli.

Il fatto di aver condiviso con un’altra ragazza l’anno di Servizio Civile mi ha permesso di mantenere un duplice sguardo sull’esperienza e di poter avere un confronto costante sull’andamento del progetto.

La formazione generale è stata positiva sotto molti punti di vista e sempre ben organizzata. Ho apprezzato molto le formazioni obbligatorie che mi hanno dato gli strumenti per acquisire consapevolezza sulle competenze di cui mi stavo impadronendo e per valorizzare al meglio il percorso che stavo facendo... Il tempo passa in fretta ed è facile non rendersi conto dei passi da gigante che stiamo facendo! Gli argomenti proposti sono sempre stati affrontati in modo fruibile e interessante, ma la cosa che ho apprezzato di più è stata ovviamente la possibilità di poter conoscere tantissime persone che stavano vivendo un’esperienza simile alla mia. Durante questi incontri ho stretto dei legami che continuano tuttora a percorso concluso.

Anche la formazione specifica è stata di fondamentale importanza, soprattutto per chiedere informazioni e chiarire dei punti e delle nozioni che nella frenesia del lavoro è facile non si riescano ad approfondire. Nel mio caso mi è servita per capire il funzionamento e la storia dell’ENS, per leggere con attenzione lo statuto, per raccogliere informazioni sui ruoli professionali che ruotano attorno alla comunità sorda e alla Lingua dei Segni, per avere una panoramica dei tipi di sordità e della legislazione di riferimento.

Come ho già scritto, all’inizio in questi 12 mesi mi sono sentita al posto giusto nel momento giusto. Ho potuto crescere e sperimentarmi in un ambiente in cui ogni giorno mi veniva insegnato qualcosa e di essere retribuita per questo. Consiglio il Servizio Civile, alle persone che si sentono “perse” e che non hanno ancora trovato una strada che li faccia sentire realizzati, a chi ha le idee ben chiare e sta cercando conferme e un posto per fare esperienza professionale, a chi è in una fase di stallo oppure ha voglia di cambiare strada e non sa da che punto partire.

 

 

 

fotmartina

Cari soci,
si trasmette in allegato il programma pari oggetto,
La partecipazione è gratuita ma necessita l'iscrizione al percorso sensoriale che verrà effettuato con accompagnamento di un'educatrice museale, l'iscrizione deve essere inviata entro il 5 maggio inoltrando il modulo all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o a mezzo fax al numero 0461235329.
Durante il convegno (dalle ore 13.30 alle ore 15.30) verranno distribuiti il diario emozionale che verrà arricchito durante il percorso sensoriale ed i biglietti di accesso gratuito al museo per chi, terminato il percorso desideri visitare l'intero Museo.

Grazie a tutti.

 

2 Allegati: pdfPROGRAMMA_GIRAVOLTA_2019.pdf

pdfMODULO_DI_ADESIONE_AL_PERCORSO_MULTISENSORIALE.pdf

 

                  

                    giravolta

 

CORSO SENSIBILIZZAZIONE LIS PER GENITORI 2

Corso sensibilizzazione LIS! Iscrizioni tramite mail entro l'20/01/2023
Per ulteriori informazioni contattateci!😊

 

Invitiamo gli interessati al corso LIS di 1°livello per il 2022/2023 a partecipare al secondo OPEN DAY!


Vi aspettiamo il 26 Agosto dalle 17:00 alle 18:00 sulla piattaforma ZOOM.


CREDENZIALI
ID riunione: 849 0791 7496
Passcode: 358725
Sarà un'occasione per conoscere i docenti, avere informazioni sul programma e sulle modalità del corso, fare domande ed esprimere i propri dubbi.


A presto! 

OPEN DAY copy